Risultato Barcellona – Inter, 28 Aprile.

Risultato della semifinale Barcellona – Inter di mercoledì 28 aprile, Champions League.

L’Inter raggiunge la finale di Champions League dopo 38 anni di assenza e per la quinta volta raggiunge la finale della massima competizione Europea. La finale del 22 Maggio a Madrid sarà contro il Bayern Monaco, in una inedita finale. Il Barcellona invece manca l’importante appuntamento e cade in casa contro una squadra che si difende per tutto il secondo tempo e concede solo un goal (un altro annullato). Guardiola perde la possibilità di bissare i successi dell’anno scorso e ora potrà appendersi solo al campionato, dove dovrà lottare col Real Madrid fino alla fine: Mourinho invece ha la grande possibilità di fare la Tripleta, come aveva fatto Guardiola l’anno scorso.

Barcellona – Inter, risultato finale della partita: 1-0

Chi ha segnato? Ecco i gol:

  1. Piquè (Barcellona) 39 Minuto del secondo tempo, colpo secco di destro a porta vuota.

L’ andamento della partita Barcellona – Inter: 1- 0

Primo tempo che vede un’interessante formazione messa in campo da Mourinho con Chivu come ala sinistra al posto di Pandev che non riesce a recuperare al 100%: al suo posto in panchina Arnautovic. Inter comunque spenta per quasi tutto il primo tempo e costretta a far sbattere tutte le azioni spagnole sul muro difensivo eretto con Samuel e Lucio. Prima azione saliente al 29′ quando Thiago Motta, già ammonito, dà una manata in faccia a Busquets, che accentua il colpo: espulsione diretta per il centrocampista dell’Inter, per il quale c’era comunque anche soltanto un secondo giallo, e Inter in 10 uomini. Intorno al 35′ ottimo tiro di Messi, che crea l’unica vera occasione della partita e chiama Julio Cesar ad una grande parata.

Il secondo tempo inizia con Maxwell al posto di un quasi inguardabile Gabi Milito e con un Barcellona molto più propenso all’attacco ma l’Inter continua a difendersi in maniera ottimale cercando il contropiede con Sneijder e Eto’o. Non succede praticamente niente per tutto il secondo tempo fino all’81′ quando Messi riesce a mettere un buon cross in mezzo sprecato da Bojan che schiaccia male sul fondo. Mourinho dopo aver tolto Sneider per Muntari, toglie Milito per Cordoba. All’83′ si sveglia il Barcellona con Piquè che, ricevuta la palla da Messi, dribbla in area di rigore Cordoba, beffa Julio Cesar e conclude di destro a porta vuota. Dopo l’1 a 0 per difendersi l’Inter inserisce Mariga al posto di Eto’o, resta senza punte e difende in 10. Al 46′ annullato un goal a Bojan per fallo di mano di Yaya Tourè.

Rispondi