Pronostici 19.ma giornata di serie A: spiccano Milan-Fiorentina e Lazio-Juventus

La prima della classe e cioè la corazzata di Mourinho va di scena all’Atletico Azzurri d’Italia contro l’Atalanta sempre temibile davanti al proprio pubblico. Capitan Zanetti e compagni dovrebbero farcela. L’ unico rivale dell’Inter è il calo di concentrazione come avvenuto contro il Cagliari.

La Juventus, seconda in classifica, si reca a Roma sponda Lazio. Non sarà sicuramente una passeggiata di salute, ma i bianconeri se vogliono preparare uno scherzo all’Inter non possono permettersi passi falsi. Pronostico difficile ma speriamo che Ranieri superi l’ostacolo per mantenere corta la vetta della classifica.

Il Milan, terzo in classifica, affronta la Fiorentina che nel passato campionato li soffiò un posto in Champions. Le stelle milaniste, guidate dall’ultimo astro arrivato David Beckham, partono favorite, però attenzione a un possibile pareggio. Risultato che probabilmente accontenterebbe di più Prandelli per la difficoltà del match, ma non per la classifica, se il Napoli vincesse, la zona Champions si allontanerebbe ancora. Pronostichiamo la spartizione della bistecca fiorentina per accaparrarci una bella quota.

Scendendo in classifica ci soffermiamo sul bizzarro Catania, compatto in casa, disastroso in trasferta. Credo che i siciliano non si lascino scappare i 3 punti contro l’opaco Bologna di Mister X: Sinisa Mihajlovic.

Non può permettersi di non acciuffare il bottino pieno anche la compagine di Mazzari troppo vicina alla zona calda. La Sampdoria, dopo aver ricomposto una nuova coppia di gemelli del goal Cassano-Pazzini, cerca la risalita. Perciò si prospetta una difficile trasferta per il Palermo.

Atalanta – Inter 2 1.75

Lazio – Juvenuts 2 2.25

Milan – Fiorentina X 3.70 quota 14.56

Entrambe le partite si possono giocare come singole, rischio abbordabile e vincita soddisfacente, quasi il doppio della puntata. Se si giocano insieme si ha la quota di 3.61:

Catania – Bologna 1 1.90

Sampdoria – Palermo 1 1.90

Quote offerte da Snai.

Rispondi